Modulo storico: i Padri

La Chiesa “santa e sempre da riformare” in Sant’Agostino
Descrizione:

La Chiesa, nel cui grembo si è generati figli di Dio, mediante il battesimo.
Maria partorì da vergine il Signore, come la Chiesa che è vergine, ma partorisce dei figli.
Il ministero del vescovo nella Chiesa, “necessario al popolo di Dio … senza il quale è certa la rovina del popolo di Dio”.
La chiesa come autorità (contro il manicheismo); come carità/santità (contro il donatismo), come “città di Dio” (contro il paganesimo).
Dove sta la “vera” Chiesa? Il criterio discriminante è la carità; una sola realtà di Chiesa: com’è ora al presente (giusti e peccatori dentro la Chiesa) e come sarà alla fine dei tempi (Cristo separa il buon grano dalla paglia).
La comunione/partecipazione alle realtà sacramentali (solo esteriore?, senza frutti?) e l’unione spirituale (principio di unità è lo Spirito Santo, anima del corpo di Cristo che è la Chiesa: un solo Spirito, un solo corpo): quaggiù non esiste una Chiesa di puri, ma l’unica Chiesa possibile è un “corpo (del Signore) frammisto” (santi e peccatori insieme, come grano e zizzania).
Alcune immagini di Chiesa: Eva, Pietro, grano e paglia, madre e vergine, tunica senza cuciture, ecc.
Il Cristo totale: capo e membra. I tre modi di essere del Verbo.

Bibliografia:

Sarà indicata dal professore all’inzio del corso.

Note:

Il corso sarà tenuto dal prof. don Celestino Corsato.
Le lezioni avranno luogo il giovedì dal 31 gennaio al 21 marzo 2017 (vai all’orario settimanale).