Modulo base: storia della Teologia

La “Sacra tradizione”, l’interpretazione della Scrittura nella storia, il compito del Magistero, il servizio della teologia versione testuale
Modulo base: percorso teologico-storico
Descrizione
don Riccardo Battocchio

don Riccardo Battocchio

Come possiamo distinguere ciò che è “cristiano” da ciò che non lo è?
Per dare una risposta non basta una formula, non basta il riferimento ad un libro o all’opinione di questo o di quest’altro personaggio autorevole. Il cammino che dall’evento originario (la storia di Gesù Cristo, il crocifisso risorto) giunge al nostro presente è delineato nel secondo capitolo della costituzione conciliare Dei Verbum, dedicato alla “trasmissione” della divina Rivelazione. Le sette lezioni del corso cercheranno di illustrare alcuni momenti di questo cammino, in modo da poterlo ripercorrere, andando dal nostro presente verso l’origine sempre viva dell’esperienza cristiana.
Cercheremo di scoprire significano termini come “sacra tradizione”, “sacro magistero”, “teologia”, studiando anche alcuni momenti emblematici della storia del pensiero cristiano.

Bibliografia
  • CONCILIO VATICANO II, Costituzione dogmatica “Dei Verbum” sulla divina rivelazione (18 novembre 1965).
  • TESTAFERRRI, F., La parola viva. Commento teologico alla costituzione “Dei Verbum”, Cittadella, Assisi 2009.
  • Note del docente.
Note

Il corso è tenuto dal prof. don Riccardo Battocchio.
Si svolge il giovedì, dal 13 novembre 2014 al 15 gennaio 2015 (vai all’orario settimanale)