Chi siamo

Siamo un gruppo di persone a cui piace l’idea di studiare teologia.

Siamo tutti lavoratori o studenti dell’università; qualcuno è pensionato o casalinga. Non possiamo frequentare la Facoltà Teologica o l’Istituto Superiore di Scienze religiose, perché i nostri impegni non ce lo permettono; ma non vogliamo lasciarci sfuggire la possibilità di approfondire un po’ di più la nostra fede.
Diciamo che il nostro percorso è a metà strada tra la catechesi degli adulti (o quella fatta quand’eravamo ragazzi) e l’insegnamento accademico della teologia. Alcuni di noi sono catechisti oppure hanno qualche incarico nella propria parrocchia; molti partecipano a questa scuola solo per approfondimento personale.

Nel 1978 la Diocesi di Padova ha voluto dare un “luogo” a quanti avevano tale interesse. Così è nata la nostra scuola, più o meno in contemporanea con altre realtà molto simili, diffuse in tutto il Triveneto. È stata affidata ai professori del Seminario, che ancora la seguono, aiutati anche da qualche parroco e da alcuni laici.

Anche se non abbiamo nessun “grado” accademico, continuiamo a chiamarci Scuola perché il percorso che proponiamo è semplice ma completo: tre anni per un totale di 360 ore di lezione, venti corsi (e relativi esami) più due laboratori. Così, un passo alla volta, accostiamo in modo organico la Sacra Scrittura, sviluppiamo i grandi temi della teologia (Dio, l’uomo, Cristo, la Chiesa), facciamo la conoscenza di autori cristiani antichi e moderni.

Inutile nasconderlo: non è un percorso facile, ci vogliono impegno e costanza. Ma nessuno è da solo, perché le lezioni sono anche occasione per fare amicizia con altri che hanno gli stessi interessi e condividono i medesimi ideali. La nostra non è propriamente una famiglia, ma per alcuni aspetti ci assomiglia!

Chissà se questa breve presentazione ti ha convinto. Certo, la cosa migliore sarebbe provare…

Ti aspettiamo.
don Carlo Broccardo, il responsabile di tutte le Scuole di formazione teologica della Diocesi (Padova, Este, Thiene)
don Andrea Albertin, direttore della Scuola
Maria, segretaria e factotum